Tour virtuale a Villa S. Agata

SALOTTO ROSSO

Il salotto qui riprodotto è la stanza dove Giuseppe Verdi riceveva gli ospiti importanti. Nello studiolo sono conservati spartiti e scritti verdiani, ma anche di altri musicisti come Bach, Mozart, Haydn e Beethoven; la cappelliera con il suo cilindro e altri documenti che riguardano la vita politica del musicista che fu Deputato e Senatore del Regno d'Italia: la lettera di Cavour che lo invita a accettare la candidatura a deputato e le proposte di legge presentate in Senato da Verdi, una sulla riforma dei Conservatori e l'altra sui diritti d'autore.